APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Tempo e conoscenza, le armi in più di chi vuole investire Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

articolo

Un investitore che si affaccia per la prima volta al mercato finanziario probabilmente avrà la sensazione di ritrovarsi di fronte ad un mare magnum di scelte, senza avere la benché minima idea di quale opzione potrebbe regalargli sogni di gloria. È chiaro che neppure il fintech può fare miracoli: non esiste una ricetta univoca per generare profitti. In caso contrario, tutti ne avrebbero fatto uso appropriato. Non è però chiaro a tutti sin da subito che una delle soluzioni migliori a disposizione assegna un valore importante ad orizzonti temporali medio-lunghi.

Gli esperti di settore concordano su un dato: chi dilata l’arco temporale del proprio investimento può trarre maggiori benefici, sia migliorando l’investimento a parità di profilo di rischio, sia aumentando il profilo di rischio ma riducendo le possibilità di gestire una perdita. La scelta dell’orizzonte temporale è forse una delle caratteristiche principali da considerare nella scelta di un profilo di investimento: calibrarlo nella maniera corretta e allungarlo il più possibile non è solo consigliato, ma è anche un’opzione consigliata dai grandi interpreti della finanza internazionale.

A consigliare questa strada è uno dei guru tra gli investitori, Warren Buffet: l’oracolo di Omaha ha sempre “catechizzato” i manager a scegliere la strada più lunga, sconsigliando il breve periodo perché espone a maggiori insuccessi. Il pensiero strategico di Buffet è fortemente incentrato sul concetto di buy&hold, in cui il concetto di tempo è affiancato anche ad altre idee che hanno dato vita al suo successo internazionale: l’investimento ideale è quello che punta a business non complessi e legati ai bisogni primari degli individui. Bisogna poi puntare su aziende sane e stabili, confrontando i dati e l’andamento dei titoli nel recente passato. Ad incidente in maniera sensibile saranno quindi la grandezza dell’azienda, il grado di debito e il rapporto tra il prezzo da pagare per sottoscrivere il titolo e l’utile generato nei mesi precedenti. Una garanzia ancor più grande sarebbe la produzione di una cedola riservata agli azionisti, sinonimo di stabilità e di fiducia nei propri mezzi.

Non sempre un utente riesce a scovare in rete le informazioni dettagliate che il mercato richiederebbe: conoscere il passato e il presente dei vertici del brand e le strategie industriali che sono state pensate e attuate potrebbe essere influente, secondo Buffet, per la buona riuscita dell’investimento. Tutte queste nozioni sarebbero però prive di fondamento se non considerate all’intero di una macro-dinamica relativa al settore di riferimento dell’azienda. L’investitore modello dovrebbe poi avere il sangue freddo necessario per cogliere l’attimo. Un aforisma molto conosciuto di Buffet potrebbe servire da esempio per tutti i neofiti che si affacciano al mercato: “Sii avido quando gli altri hanno paura e abbi paura quando gli altri sono avidi”.

Le regole non scritte del mercato finanziario, molto spesso in mano agli addetti ai lavori come le società di consulenza, consentono anche ai meno esperti di fiutare l’affare nel momento della crisi. È l’esperienza diretta di Warren Buffet a ricordarlo: nel 2008 a Wall Street la crisi aveva portato ad un boom delle vendite, ma il guru della finanza con grande freddezza riuscì ad acquisire quote e azioni di rilievo a prezzo stracciato, approfittando quindi del momento di debolezza dei competitor. Allo stesso modo, un investitore non deve “cedere” dal punto di vista psicologico quando un titolo va male. Bisogna aspettare una ripresa, un segnale importante dal mercato. Se analizzato sul momento un segno “meno” può risultare fortemente deleterio; se invece si considera la dinamica temporale, la flessione può essere assorbita dall’andamento generale. Infatti, è solo sfruttando il tempo un piccolo risparmiatore ha la possibilità di ottenere profitti e quindi di diventare un grande investitore.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

animazione voe di strada - contadina 2

botteghe autore

banner_casasmart_220x180

Attualità

piano di zona s3

Piano di zona S3 verso trasformazione in azienda consortile

Eboli. La strada che porterà il Piano di Zona S3, con Eboli Comune capofila, ad una nuova forma giuridica per […]

dellisolapensionaticislsalerno-3

Piani di zona: Fpn Cisl propone coordinamento unico a Salerno

Un coordinamento unico in provincia di Salerno per la gestione delle politiche sociali. A chiederlo è Giovanni Dell’Isola, segretario generale […]

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-edicola-laura

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

ceramiche-ruggiero-banner

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada