APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Radicity, crescono i giardini nel centro storico di Eboli Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Conferenza radicity 2019

Eboli. Ai 13 giardini già realizzati nel centro storico, da quest’anno se ne affiancheranno altri 6. E’ il programma-progetto “Radicity, rigenerazioni urbane eco-sostenibili”, giunto alla terza edizione, dal 13 al 15 settembre, che lascia definitivamente il campo della sperimentazione ed approda in quello delle scelte vincenti, sostenuto dal gradimento dei cittadini e dal riconoscimento degli esperti. Non più un intervento di semplice manutenzione, ma veri e propri interventi di rigenerazione o, come lo ha definito il sindaco di Eboli, di «manutenzione alta». La terza edizione è stata presentata questa mattina nell’aula consiliare. Con architetti, vivaisti e cittadini, c’era una rappresentanza dell’amministrazione comunale, tra cui il presidente della commissione consiliare ambiente, Pierluigi Merola, e la capogruppo Filomena Rosamilia, a testimonianza di quanto sia condivisa e sostenuta la scelta.

«Radicity non è solo un progetto di rigenerazione, ma anche una grande visione, che si sposa con le politiche ambientali della nostra amministrazione – ha detto il primo cittadino di Eboli, Massimo Cariello -. Una pianificazione che coinvolge Comune, quartiere, cittadini, associazioni, tecnici ed imprenditori. Già oggi alcuni giardini rientrano nei percorsi di offerta turistica in occasione delle visite guidate». L’architetto Sabrina Masala, ideatrice del programma, ha spiegato i dettagli della terza edizione: «Il progetto vive perché questa amministrazione ci ha creduto fin dall’inizio. Quest’anno opereremo su 6 aree, con altrettanti progettisti e vivaisti. Avremo anche due contest, uno dei quali coinvolge gli studenti del liceo artistico e dell’istituto agrario».

Radicity ha già ottenuto riconoscimenti internazionali, come ricorda l’assessore al centro storico, Ennio Ginetti: «Il Consiglio Nazionale degli Architetti ha assegnato il premio per l’idea a questo progetto, segno che la scelta è di ampio respiro. Il programma ha riqualificato anche zone in passato abbandonate, inserendole nell’offerta turistica ed ambientale di Eboli che cresce sempre più».

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Attualità

freddo

Meteo. Freddo, piogge e neve a bassa quota

Giornata di maltempo su gran parte del Nord con cielo molto nuvoloso o coperto, piogge sparse e localmente anche intense; […]

ciro miniero

Diocesi Vallo mette a disposizione seminario per riposo personale sanitario

Vallo della Lucania. Il vescovo Ciro Miniero ha disposto che, a seguito dell’evolversi della situazione dell’emergenza sanitaria nel territorio cilentano, […]

Eboli

fisi

Trasferimento pazienti al Campolongo Hospital, Fisi:”Eboli non è terra di nessuno”

Eboli. Sta facendo discutere molto la situazione del trasferimento di alcuni pazienti affetti da Covid-19 al Campolongo Hospital. Sulla questione […]

vigili del fuoco

Eboli, vasto incendio: in fumo alcune serre

Eboli. Un vasto incendio è divampato nella giornata di ieri nelle campagne cittadine in località Aversana. La nube nera era visibile […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada