APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Pendolaria, Legambiente Campania:”Treni nuovi si, ma non basta” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

treno-jazz-campania-600x317

Cresce la mobilità su ferro con 5,7 milioni di persone che prendono ogni giorno metro e treni regionali, boom dell’alta velocità, ma al Sud circolano meno treni che nel 2010.

Legambiente presenta l’annuale rapporto di analisi del trasporto ferroviario in Italia che evidenzia come ad aumentare siano le differenze tra le Regioni e le diversi parti del Paese. Inoltre il ritardo nella dotazione di trasporto su ferro delle aree urbane rimane rilevantissima rispetto all’Europa ed una delle cause dello smog che attanaglia le città italiane.

Il numero dei passeggeri aumenta, toccando quota 5,699 milioni e segnando un nuovo record: nel 2014 il numero di viaggiatori era complessivamente di 5,1 milioni, per cui si deve segnalare una crescita dell’ 11,7% in cinque anni. Per i treni regionali, dal 2010 ad oggi, abbiamo assistito ad un aumento dell’8,2% dei passeggeri.

Sono infatti 2 milioni e 874 mila coloro che ogni giorno usufruiscono del servizio ferroviario regionale e 2 milioni e 716 mila quelli che prendono ogni giorno le metropolitane, presenti in 7 città italiane. Ma il paradosso c’è: diminuiscono i chilometri di linee disponibili e la crescita nasconde differenze rilevanti nell’andamento tra le diverse Regioni e tra i diversi gestori. In alcune parti del Paese la situazione è migliorata, mentre in altre è peggiorata e si è ampliata la differenza nelle condizioni di servizio.

Il numero di coloro che invece ogni giorno prendono il treno per spostarsi su collegamenti nazionali è di circa 50mila persone sugli Intercity e 170mila sull’alta velocità tra le Frecce di Trenitalia ed Italo. I numeri sono complessivamente in aumento, ma con rilevanti differenze: mentre sugli Intercity tra il 2010 ed il 2018 abbiamo una riduzione che sfiora il 46%, sulle Frecce di Trenitalia si verifica un +114%, incluso Italo che è in forte crescita.

In 10 anni il bilancio dell’alta velocità è imponente: i numeri sono cresciuti di anno in anno, grazie al raddoppio della flotta dei treni AV: 74 nel 2008, 144 nel 2019. I passeggeri trasportati sui treni AV di Trenitalia sono passati dai 6,5 milioni del 2008 a 40 milioni nel 2018, con un aumento del 517%.

Drammatica è la situazione al Sud, dove i treni sono vecchi (età media 19,3 anni rispetto ai 12,5 anni al Nord) e pochi (sono stati addirittura ridotti gli intercity e i regionali in circolazione negli ultimi dieci anni) e viaggiano su linee in larga parte a binario unico e non elettrificate.

Treni nuovi in Campania

In Campania, sono stati 84,2 i milioni destinati a Trenitalia nel biennio 2018/2019, per l’acquisto di 12 treni Jazz, mentre per il proseguimento del piano di rinnovamento della flotta EAV, nel periodo 2015-2020, sono stati finanziati circa 54 milioni per l✥acquisto di 26 nuovi ETR ed il revamping di altri 37 per le linee Vesuviane, 12 nuove unità di trazione e 14 convogli revampizzati per le linee Flegree, il revamping di altre 12 motrici per la linea Piscinola-Aversa e per le linee suburbane altre 9 unità di trazione nuove ed il revamping di 5 convogli. In Campania nonostante gli investimenti in corso, l’età media rimane alta (19,7) soprattutto a causa dell’anzianità del parco rotabile di EAV (ex Circumvesuviana, Sepsa e MetroCampania NordEst); per Trenitalia sono previsti investimenti, con 37 nuovi treni in arrivo entro il 2025. Per la disastrata situazione della Circumvesuviana arrivano speranze per il futuro dal finanziamento (tramite fondi BEI) di 68 milioni per l’acquisto di 40 nuovi convogli nei prossimi 5 anni. In Campania la maggiore parte dei treni, ovvero il 65,2% ha più di 15 anni. Nuovamente in calo invece il numero dei passeggeri in Campania, passato addirittura da 467.000 nel 2011 a 262.000 (nonostante negli ultimi anni il trend fosse in miglioramento).

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Attualità

1200px-Salaconsilina37

Sala Consilina, centro commerciale naturale: campagna web per promozione

Sala Consilina. Una campagna pubblicitaria di promozione sul sito web istituzionale dell’area pedonalizzata istituita lo scorso 30 luglio. L’area è […]

ossari cimitero

Sala Consilina, 5mila euro per la manutenzione del cimitero

Sala Consilina. Strutture cimiteriali deteriorate a causa degli agenti atmosferici: il Comune di Sala Consilina affida i lavori di manutenzione. […]

Napoli

3749051_0155_immobile_in_affitto_a_salerno_sa_4930010524152000496

Confesercenti Campania, 40% attività rinuncia chiusura per ferie

Napoli. La maggior parte delle attività commerciali di Napoli e provincia non chiuderà (rinunciando alle ferie) in questo mese di […]

tampone Coronavirus

Coronavirus, in Campania 15 positivi: zero decessi e 28 guariti

Napoli. Quindici persone positive al Covid-19, zero decessi e 28 guariti nelle ultime 24 ore in Campania. A comunicarlo l’Unità […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada