APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

M.S.Marcellana. Tragedia materassificio, su Rai3 in onda “Due euro l’ora” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

48202884382_9ddbd45a55_c

Montesano sulla Marcellana. Questa sera, su Rai tre, alle 23.45, andrà in onda il film “Due euro l’ora” del regista Andrea D’ambrosio. La pellicola è ispirata alla tragedia del materassificio Bimaltex, avvenuta il 5 luglio del 2006, dove per un incendio divampato nel sottoscala di una palazzina persero la vita due operaie: Giovanna Curcio, 15enne di Casalbuono, e Annamaria Mercadante, 49enne di Padula.

La trama del film

Due euro l’ora è un film del Sud, un film sul lavoro, sull’amore e sulla giovinezza che fugge– si legge dalla trama del film-le storie: quella di Gladys, che attraverso l’amore per Aldo, un insegnante di palestra, cerca il riscatto da una vita che passa in un laboratorio a cucire tessuti in nero per Blasi, un piccolo imprenditore, uomo aggressivo che a causa della crisi ha dovuto adattare la sartoria abusiva in un garage. Rosa, che vive la sua adolescenza tra il sogno di fuga da una realtà che le va stretta, l’amore con il fidanzato Nicola e il rapporto conflittuale con il padre Franco, spesso assente perché autotrasportatore su tratte lunghe. Rosa cerca di vivere i suoi sogni senza perdere il contatto con la realtà e per questo va anche lei a lavorare nel garage di Blasi dove diventa amica di Gladys. Nella fabbrica, il lavoro di Rosa, di Gladys e delle altre operaie, va avanti, sotto lo sguardo attento di Blasi, ascoltando canzoni neomelodiche e i racconti della loro vita quotidiana. Così si vive in molti paesi del Sud- conclude la trama-inventandosi il lavoro per sopravvivere, senza piangersi troppo addosso, ma sperando ed aspettando una vita diversa. Fino a che la realtà, un giorno come un altro, prende il sopravvento“. Una storia triste, una pagina nera per il Vallo di Diano. Una triste realtà italiana, il lavoro nero.

I fatti

Nel 2014 il titolare del materassificio Bimaltex di Montesano sulla Marcellana, Biagio Maceri, fu condannato definitivamente ad 8 anni di reclusione con le pene accessorie dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici, dell’interdizione legale per l’intera durata della pena nonché dell’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione per tre anni. Dopo la sentenza della Corte di Cassazione, Maceri si rese irreperibile per mesi, ma fu rintracciato e arrestato a Tortora in provincia di Cosenza in una zona montuosa dove si era rifugiato.

locandina

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Attualità

sanificazione auto vigili 1

Capaccio. Croce Rossa effettua sanificazione parco auto polizia locale

Capaccio Paestum. Si è tenuta questa mattina la sanificazione delle auto di servizio utilizzate dalla polizia locale coordinata dal comandante […]

Andrea-Bellandi

Salerno, Movimento cristiano lavoratori avvia raccolta fondi per ventilatore polmonare

Il Movimento Cristiano Lavoratori, con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno concesso dall’Arcivescovo Sua eccellenza monsignor Andrea Bellandi, ha intrapreso una […]

Vallo di Diano

coronavirus

Salerno, ieri altri 4 morti per Covid-19

Salerno. Tre i morti ieri a Salerno e provincia. NUOVO DECESSO TRA GLI OSPITI DELLA CASA DI RIPOSO A SALA CONSILINA […]

neonati

Polla. La bella notizia, 8 nuovi nati ultima settimana: 5 maschi e 3 femmine

8 bambini in 8 giorni. Una settimana drammatica dal punto di vista dei casi di Covid 19 nel Vallo di […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada