Frana Amalfi, ecco progetto Anas per ripristino viabilità Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Amalfi. In 20 giorni hanno chiuso il progetto di ripristino della viabilità della strada statale 163 “Amalfitana” a seguito della frana al km 29+750 dello scorso 2 febbraio. Fin dai primi momenti uomini e mezzi Anas hanno lavorato per sgomberare le aree invase dai detriti in un’ottica di ricostruzione. L’ intervento, finanziato con risorse Anas, ha un valore complessivo di circa 1,1 milioni di euro e in concreto l’avvio dei lavori è previsto subito dopo le autorizzazioni di rito degli Enti territoriali e non appena il Comune di Amalfi garantirà una prima messa in sicurezza del versante franato, a protezione dell’area di cantiere. Inviato oggi da Anas agli Enti ed Istituzioni Locali, anche per l’acquisizione dei pareri di competenza, il progetto relativo alla ricostruzione del corpo stradale al km 29,750 della strada statale 163 “Amalfitana”. “Aver già chiuso il progetto di ripristino della viabilità in soli 20 giorni dalla frana significa aver centrato il primo sfidante obiettivo che l’Azienda si era data sin dall’evento, in occasione del quale si era attivata, nell’immediato, con uomini e mezzi allo scopo di effettuare lo sgombero delle aree e di lavorare con celerità nell’ottica della ricostruzione”, ha dichiarato il Responsabile Territoriale di Anas Campania, Nicola Montesano. Nel dettaglio l’intervento – del valore complessivo di circa 1,1 milioni di euro, già finanziati con risorse Anas – prevede la realizzazione di una rete di micropali, sulla quale verrà costruito un muro fondante, con un sistema di tiranti. Tale muro verrà realizzato attraverso cinque fasi di cantiere fino al raggiungimento della quota strada, ove verrà costruita una soletta in cemento armato con parapetto e successivamente ripristinata la pavimentazione.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Ancora una rapina alla farmacia comunale: la terza in poco tempo

Eboli. La farmacia in via Bachelet ancora nel mirino dei malviventi. In poco tempo sono state portate a segno tre […]

Primo caso Omicron in Campania: tutti i familiari positivi al virus

Napoli.  Variante africana Omicron: primo caso in Regione Campania. Un professionista di ritorno dal Mozambico è rimasto contagiato.

Pietro D’Angiolillo, è il presidente Associazione Comuni del Cilento centrale

Il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, è stato eletto presidente dell’Associazione dei Comuni del Cilento ce

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2