APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Estate 2018 Capaccio, Balneari:” Diminuite presenze” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Mare_Paestum

Capaccio Paestum. Fine dell’estate, è tempo di bilanci per gli stabilimenti balneari del litorale pestano. Maltempo, e poche presenze di turisti italiani e stranieri. Questo è il quadro generale che si delinea da un primo bilancio degli operatori turistici, che affermano la mancanza di circa il 30-40% di presenze sul territorio, dove il trend è stato negativo soprattutto nella settimana di Ferragosto, rispetto all’estate 2017. Nel dettaglio si evince che le presenze hanno generato un grande calo per l’economia locale. Segnale principale dell’oblio ferragostano della città sono state le condizioni meteorologiche. “Il meteo poteva essere clemente- afferma l’ex presidente del Consorzio dei Lidi Paestum, Albertino Barlotti – un anno  andato male. L’anno scorso molte erano le famiglie presenti sul territorio, quest’anno invece hanno preferito altre mete. Poca presenza al mare di turisti stranieri”. Concetti ribaditi anche da altri imprenditori balneari. “Negli stabilimenti balneari- chiosa il titolare del lido “Girasole”, Mauro Gnazzo– presenti i soliti pendolari ed i pochi turisti stranieri che ci scelgono ogni anno per i servizi offerti. Una delle tante cause, che hanno portato al notevole calo, è anche la cattiva gestione dei parcheggi e dell’offerta turistica. Capaccio Paestum non è tra le mete preferite dagli italiani in generale. Rientra solo come città artistica e non come metà balneare. Se non c’è una sinergia costante tra enti pubblici, istituzioni ed operatori turistici, non si va da nessuna parte. Non serve pubblicizzare in città il nuovo modello di “Costa Paestum”, ma bensì creare una base per i tour operator per divulgare le informazioni per  il turista in città, anche in previsione della Bandiera Blu”. Della stessa opinione è il presidente del Consorzio Stabilimenti Balneari Paestum 2018, Alberto Pannullo: “A differenza dello scorso anno, nel 2018 abbiamo perso circa il 30% di presenze nei lidi. La settimana di Ferragosto è stata quella meno lavorata a causa del maltempo. Oltre il meteo avverso, le famiglie vivono ancora una grave crisi economica. Mancano i soldi. Nei prossimi mesi- conclude Pannullo- ci impegneremo come Consorzio a cercare una soluzione, in termini di servizi da offrire ed equilibrare i costi tra i vari stabilimenti balneari”.

 

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Attualità

rocco hunt

Il rapper salernitano Rocco Hunt:”Mollo tutto,ho troppe pressioni”

“Mi hanno privato e ancora adesso mi stanno privando della mia libertà. Sono anni che continuamente vi prometto che l’album […]

mercato serale

Battipaglia, tornano le “Notti bianche al mercato”

Battipaglia. Ha preso il via ieri sera la II edizione di “Notti bianche al mercato 2019”, organizzato dall’associazione Mercà. Il […]

Capaccio

comune-capaccio

Capaccio, prevenzione e sicurezza: giù alberi pericolosi a Licinella

Capaccio Paestum. Messa in sicurezza dell’area, nella contrada di Licinella, lungo via Mantegna nella parte diradante verso il mare, con […]

lidi disagi

Capaccio, bomba d’acqua: “scoppiano” tombini, lidi allagati

Capaccio Paestum. La bomba d’acqua di questa notte ha causato danni non da poco sul territorio di Capaccio Paestum. Le […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada