APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Eboli, tariffe comunali invariate per cittadini Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

comune di eboli

Eboli. Addizionale Irpef e tariffe Imu e Tasi invariate, gli aumenti relativi alla maggiore produzione di rifiuti solidi urbani coperti in buona parte con risorse messe in campo direttamente dal Comune. L’impegno straordinario dell’Amministrazione si è registrato soprattutto nel campo della Tari, la tassa sui rifiuti. Le utenze non domestiche rimangono invariate, sulle aree scoperte viene confermato l’abbattimento dell’80%, così come l’abbattimento del 10% nelle periferie. «Abbiamo confermato le tariffe dello scorso anno, rispettando gli obblighi del riequilibrio pluriennale, senza alcun aumento – spiega il sindaco, Massimo Cariello -. La maggioranza ha speso ogni sforzo per dare sostegno alla volontà amministrativa di non aumentare tributi e tariffe, supportando l’azione dell’assessore Di Benedetto e degli uffici che ci ha consentito di raggiungere questo risultato». La buona notizia per i cittadini ebolitani arriva dal Consiglio Comunale che ha dato il via libera alle nuove tariffe comunali. Vengono confermate agevolazioni anche per nuclei con familiari disabili e con familiari all’estero, che non vengono conteggiati nel nucleo, il tutto con ulteriori risorse che l’Amministrazione ha utilizzato per non far lievitare la tassa sui rifiuti. L’aumento della produzione dei rifiuti viene compensato da risorse comunali. «Il costo complessivo di raccolta e smaltimento – fa sapere il vicesindaco con delega al bilancio, Cosimo Pio Di Benedetto – per legge deve essere coperto con la tassa sui rifiuti. Ad Eboli si è registrato un aumento della produzione per circa 400mila euro, ma siamo riusciti a recuperare risorse con cui abbiamo coperto questo disavanzo, senza incidere sulle famiglie. La somma, per legge, può essere appostata solo sui costi fissi, quindi l’abbiamo destinata alle abitazioni, in questo modo alleggerendo quasi del tutto l’aumento dei costi di produzione. Secondo la dimensione delle abitazioni e dei nuclei familiari ci potranno essere aumenti e riduzioni, tutti minimi, ma complessivamente a vantaggio della maggior parte delle famiglie, a differenza di qualche proiezione incompleta che qualcuno fa girare in queste ore».

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Attualità

laurino

Laurino, ripartono mercati settimanali: solo vendita generi alimentari

Laurino. Emergenza Covid, riaprono i mercati settimanali a Villa Littorio e Laurino solo per i commercianti di prodotti alimentari. L’amministrazione comunale […]

polizia municipale generica

Albanella, polizia municipale: in arrivo due agenti da Capaccio

Albanella. Dal Comune di Capaccio, in arrivo due agenti di polizia municipale. La giunta comunale retta dal sindaco Rosolino Bagini, […]

Eboli

coronavirus-rosso-550h

Covid salernitano, ieri 586 nuovi casi: ecco report settimanale Asl

Salernitano. Emergenza Coronavirus, ieri nel salernitano 586 nuovi casi. Sul territorio provinciale aumentano in contagi. Lo conferma l’ultimo report settimanale dell’Asl […]

covid 6

Covid Eboli, attualmente 479 casi positivi: 23 guariti

Eboli. Covid-19, un nuovo caso positivo. Al momento sono 479 i casi in città. “In base ai dati fornitici dalla […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada