APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Eboli. Cariello:”Più forze dell’ordine contro furti, spaccio ed aggressione” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

massimo cariello

Eboli. Massima attenzione per il territorio ebolitano ed una maggiore presenza delle forze dell’ordine. Due obiettivi ottenuti dall’amministrazione comunale di Eboli, il cui sindaco, Massimo Cariello, aveva chiesto la convocazione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza. Questa mattina la riunione convocata dal Prefetto Russo, su sollecitazione del primo cittadino, che ha partecipato al tavolo insieme con i delegato comunale alla sicurezza, Giuseppe La Brocca. «Abbiamo sottoposto all’attenzione del Prefetto e del comitato tutto le problematiche del nostro territorio – spiega il sindaco, Massimo Cariello -. Abbiamo chiesto attenzione ed interventi concreti per mettere in campo azioni di contrasto ai fenomeni della prostituzione, della micro delinquenza, della aggressioni, delle tensioni nelle aree dove si registra la presenza di irregolari. Sia il Prefetto, sia i rappresentanti delle forze dell’ordine ci hanno garantito maggiore presenza di uomini e mezzi, in modo da assicurare più tranquillità ai cittadini ebolitani ed alle famiglie, attraverso il contrasto a tutti i reati, compresi furti negli appartamenti e spaccio di sostanze stupefacenti sull’intero territorio comunale. Ringrazio il Prefetto Russo per la vicinanza dimostrata e per avere convocato il Comitato immediatamente, consentendo risposte concrete e rapide alla nostra città». L’allarme lanciato da Eboli va nella direzione di assicurare sempre più livelli di vivibilità, intervenendo sia sulle situazioni di allarme vero e proprio, sia sulla percezione di insicurezza. «Il tema che l’amministrazione comunale di Eboli ha portato al tavolo provinciale – ricorda il delegato alla sicurezza, Giuseppe La Brocca – prende in esame le esigenze dei residenti sull’intero territorio comunale. Abbiamo chiesto ed ottenuto maggiore presenza di forze dell’ordine sia per l’allarme aggressioni, sia per fenomeni collegati con prostituzione, sia per le sacche di clandestinità, al centro come in periferia. La sensibilità dell’amministrazione ha ottenuto il giusto riscontro dai livelli provinciali, così possiamo garantire maggiormente la sicurezza dei cittadini ebolitani».

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Attualità

Scuola

Campania, la scuola riparte il 24 settembre

In Campania la scuola inizierà il 24 settembre. Una scelta anticipata da tempo dall’assessore regionale all’Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili […]

gente in spiaggia

Bonus vacanze: a Paestum non tutte le strutture turistiche li accetteranno

Capaccio Paestum. Il bonus vacanze rischia di essere un enorme flop. L’iniziativa, che fa parte del “Decreto Rilancio”, offre un […]

Eboli

centro-estivo-505731.316x176

Eboli. Pronti a partire micronidi, spazi bimbi e centri estivi

  Eboli. Un’offerta che soddisfa intere fasce delle comunità, frutto di una programmazione attenta del Piano di Zona S3 (ex S5) […]

poetessa ebolitana

“The grand award to excellence”: poetessa ebolitana conquista terzo posto

Eboli. Al prestigioso concorso “The grand award to excellenze – tra le parole e l’infinito Lavora Civitas”, la poetessa ebolitana […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada