APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Eboli, approvato nuovo regolamento della protezione civile Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

protezione_civile

Eboli. Maggiori risorse a disposizione, aumento dei periodi di attivazione dei singoli, ulteriore impegno del Comune a sostegno delle attività, coinvolgimento della Croce Rossa per il necessario supporto sanitario. Sono i punti chiave del nuovo regolamento comunale del nucleo di Protezione Civile, deliberato dal Consiglio comunale nella seduta di martedì 30 luglio. Un voto giunto all’unanimità, a testimonianza della validità della proposta di modifica e, come emerso dagli interventi in aula, frutto dei lavori preparatori condotti con equilibrio istituzionale dal consigliere Pierluigi Merola quale presidente della preposta commissione consiliare . «La nostra proposta di modifica guardava al miglioramento delle condizioni in cui operano i volontari del nucleo comunale di Protezione Civile – spiega il sindaco, Massimo Cariello. In questa ottica, aumentano presenza ed impegno da parte degli operatori». Sono soprattutto tre le modifiche introdotte nel regolamento comunale che hanno impegnato il consiglio comunale. «Al capo nucleo comunale – entra nel dettaglio l’assessore Anna Senatore riconosciamo maggiore responsabilità e la possibilità di comminare sanzioni disciplinari, regolamentando in questo modo le attività di un organismo che è garanzia assoluta per tutti. In secondo luogo, abbiamo previsto che la Croce Rossa Italiana affianchi il nucleo comunale di Protezione Civile, per la funzione sanitaria, così come già avviene in campo nazionale. Il terzo punto modificato riguarda la possibilità che i volontari possano accedere a rimborsi spesa per lo svolgimento delle attività di emergenza o di monitoraggio, con due limiti: non più di 10 euro per giorno e non più di 150 euro per un mese». Il regolamento, approvato all’unanimità, è il frutto anche di un paziente lavoro in commissione. «L’attenzione di questo atto è concentrata soprattutto su due aspetti – commenta il presidente Pierluigi Merola -. Da un lato si predispongono le condizioni affinché si registri un aumento dell’impegno dei volontari in termini di ore di presidio; dall’altro, tutti insieme, abbiamo valutato come necessario un incremento delle risorse comunali, un obiettivo che l’intera amministrazione comunale ha fortemente voluto».

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Attualità

aula scuola

Campania scuola, proroga didattica a distanza dalla seconda elementare in poi

A conclusione della riunione dell’Unità di Crisi, si anticipano le decisioni che saranno contenute nell’Ordinanza che sarà pubblicata oggi. Sulla […]

cuccioli salvati vigili del fuoco

Teggiano. Vigili del fuoco salvano 3 cuccioli di cane

Teggiano. Cuccioli di cane salvati dai vigili del fuoco. I caschi rossi hanno tratto in salvo tre cagnolini rimasti imprigionati […]

Eboli

anziano panchina

Eboli. Positivo al covid andava in giro per la città: denunciato

Eboli. E’ stato fermato dalle forze dell’ordine mentre girava nella città sapendo di essere positivo al coronavirus. Protagonista un anziano […]

coronavirus

Covi-19: altri 3 decessi a Castellabate, Eboli e Pontecagnano Faiano

Castellabate. Nuovo decesso per Covid a Castellabate: si tratta dell’insegnante di 52 anni Angela Lembo. La donna era positiva, ma […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada