APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Dissesto idrogeologico, 12 milioni ai Comuni per progettazioni Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

convegno-sigea-foggia

Approvato con Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del mare, l’elenco degli interventi dei comuni campani ammessi a finanziamento sul Fondo di progettazione per il dissesto idrogeologico. Grazie al lavoro istruttorio svolto dalla Regione Campania, sono 55 i comuni che potranno usufruire di un finanziamento di oltre 12 milioni di euro per la progettazione di interventi fondamentali per la mitigazione del rischio idrogeologico. Coinvolte tutte le Province della Regione Campania. Tra i tanti comuni ammessi, due importanti finanziamenti comprendono la città di Napoli, uno per il completamento della conca di Agnano e l’altro per l’adeguamento del collettore Arena Sant’Antonio di Soccavo, per un totale di circa 250 mila euro di progettazione. Questi due interventi interessano in particolare la riqualificazione del bacino che insiste sull’area di Bagnoli ex Italsider. 19 gli interventi per la provincia di Caserta, 10 per i comuni della provincia di Benevento, 8 per la provincia di Salerno, tra cui il comune di Amalfi per il risanamento dei costoni sulla strada amalfitana, 7 per la provincia di Avellino. Gli interventi sono stati individuati sulla base della graduatoria del Sistema Rendis e sulla base delle priorità individuate per il rischio imminente. Si tratta di un importante finanziamento per i comuni campani. Fondamentale sarà avviare le progettazioni e velocizzare la pubblicazione delle gare per i lavori in modo da avviare quanto prima gli interventi su costoni, acquedotti e spiagge. La Regione metterà a disposizione dei comuni in supporto tecnico necessario.

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Attualità

scuole banchi monoposto

Ad Agropoli si torna a scuola il 3 dicembre

Agropoli. Si torna a scuola il 3 dicembre. Lo annuncia il sindaco Adamo Coppola:” Ho firmato l’ordinanza (prot.n. 30354) che […]

ROCCADASPIDE COMUNE

Covid Roccadaspide, Istituto Comprensivo chiuso fino al 5 dicembre

Roccadaspide. Scuole chiuse almeno fino al 5 dicembre per l’emergenza Coronavirus. Solo didattica a distanza per gli studenti dell’Istituto Comprensivo. Firmata dal […]

Napoli

"Cara Azzolina, questi sono gli alunni di una classe genovese che scrivono in ginocchio perché non hanno i banchi che avevate promesso. E non sarebbero gli unici. I nostri bambini, le maestre e le famiglie non meritano questo trattamento, soprattutto dopo i sacrifici fatti in questi mesi in cui era anche un dovere morale lavorare per evitare tutto questo". scrive il governatore ligure Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook. "Lo trovo inaccettabile e sto già scrivendo una lettera alla Direzione scolastica per intervenire immediatamente. Un'immagine come questa non è degna di un Paese civile come l'Italia".
FACEBOOK GIOVANNI TOTI
+++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPR?ODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++ ++ HO - NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++

Campania, ritorno a scuola per infanzia e primaria: c’è il si di De Luca

Napoli. Emergenza Covid in Campania, da mercoledì 25 novembre 2020 è consentito il ritorno a scuola. “Coronavirus, l’unità di crisi […]

dt_200121_coronavirus_800x450-377088

Covid Campania, boom guariti: 2.158 nuovi positivi

Napoli. Sono 2.158, di cui 227 sintomatici, i nuovi positivi al Covid rilevati ieri in Campania, su 15.739 tamponi. Boom dei […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada