APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Discarica Parapoti Montecorvino Pugliano, incontro al Ministero: “Chiusura certa” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

chiola ministero

Montecorvino Pugliano. “Tempi certi per la messa in sicurezza e bonifica della ex discarica di Parapoti”. Questo è emerso, stamattina, nel corso di una riunione che si è svolta a Roma presso il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, alla presenza del direttore generale Mariano Grillo.

Il vertice di ieri, 18 settembre, si è reso necessario a seguito di un lungo periodo di inerzia da parte di Regione Campania e Provincia di Salerno, nel bonificare l’ex sversatoio di Montecorvino Pugliano, da qui è scaturita, da parte della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, una procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia. “È stato – afferma il sindaco Alessandro Chiola – un incontro proficuo ed estremamente collaborativo. Si va verso la chiusura definitiva di Parapoti e soprattutto certificata da parte del dicastero. Si tratta di un decisivo passo avanti perché il Ministero vieta a tutti gli enti di conferire nella ex discarica qualsiasi tipo di rifiuto. Quindi il sito resta chiuso oggi e sempre. In caso del mancato rispetto dei termini imposto dal ministero per messa in sicurezza lo stesso è pronto ad attivare i poteri sostitutivi nominando un commissario straordinario che sarà chiamato a gestire le varie fasi della bonifica. Si tratta dunque di un grande passo avanti. Oggi è una giornata storica per tutto il territorio dei picentini e non solo per Montecorvino Pugliano, oggi tiriamo un sospiro di sollievo perché i funzionari ministeriali ci hanno garantito che Parapoti è fuori da ogni tipo di emergenza di rifiuti”. “La Presidenza del Consiglio dei Ministri, – sottolinea Chiola, – non esiterà un solo istante a diffidare la Regione Campania, la Provincia di Salerno e la Società Ecoambiente SPA, a realizzare: un progetto esecutivo di chiusura entro 60 giorni dalla diffida; affidamento e consegna lavori di chiusura della discarica; realizzazione dei lavori di chiusura della discarica entro 6 mesi dall’affidamento dei lavori, e ancora: approvazione della chiusura entro 60 giorni dal completamento dei lavori di chiusura”.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Attualità

parco del cilento

Parco del Cilento, al via domande per contributi e patrocini eventi green

Iniziative patrocinate dall’ente Parco del Cilento: aperte le candidature, ma rigorosamente per eventi green e plastic free. I contributi saranno […]

Hotel-Reception-1

Lavoratori stagionali, negato bonus 600 euro: solidarietà federalberghi e Confindustria Salerno

E’ di poche ore fa la notizia che vede respingere, nuovamente, da parte dell’INPS, tutte le domande dei lavoratori stagionali […]

Valle dell'Irno

download

Circolo Legambiente Valle dell’Irno:”Stop uso diserbanti”

Baronissi. Il circolo di Legambiente “Valle dell’Irno” dice no all’uso di diserbanti sul territorio. In un manifesto pubblico affisso per le […]

infissi collaboratore

Pellezzano, ditta cerca operai

Pellezzano. La Insal cerca operai per montaggio e assemblaggio infissi in alluminio. Se interessato, telefona al numero 3939896548

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada