APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Primo Piano

Stampa

 CAMPANIA REGIONALI: I CANDIDATI IN CORSA 

 

Confesercenti Campania, 40% attività rinuncia chiusura per ferie Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

3749051_0155_immobile_in_affitto_a_salerno_sa_4930010524152000496

Napoli. La maggior parte delle attività commerciali di Napoli e provincia non chiuderà (rinunciando alle ferie) in questo mese di agosto e alcune neanche a cavallo di Ferragosto. È quanto emerge dallo studio di Confesercenti Napoli e dai dati elaborati. “Molte nostre aziende – afferma il presidente di Confesercenti Napoli e Campania Vincenzo Schiavonon possono permettersi di andare in vacanza perchè non hanno soldi. Restano aperte con la speranza di fatturare, nel tentativo di rimediare alle enormi perdite subite durante il lockdown. C’è la speranza di una inversione di tendenza che al momento non è prevista ed è probabile che resteranno dunque delusi”.

Nel week-end di Ferragosto qualcosa cambia ma non troppo: appena l’11% della ristorazione chiuderà per ferie, per esempio, laddove in altri settori ci saranno più chiusure.

Nei giorni a cavallo di Ferragosto – dice Schiavo- del settore abbigliamento resteranno aperti solo i negozi presenti nei centri commerciali che rappresentano il 12% del totale. Il 90% circa dei ristoranti di Napoli e provincia, nello stesso periodo, resterà invece aperto. Anche i supermercati, in larghissima parte, resteranno aperti nei giorni più caldi ma con personale ridotto. Molti imprenditori opteranno per una settimana di vacanza, specialmente quelli che operano nei centri cittadini le cui attività sono in zone piene di uffici”. C’è inoltre netta differenza tra la prima e la seconda settimana, quella che cade dopo Ferragosto: in media solo il 10% delle attività di Napoli e provincia resterà chiuso. Una forte differenza rispetto agli stessi periodi di 12 mesi fa, nel 2019.

Nella ristorazione – aggiunge Vincenzo Schiavo- solo il 7% degli esercenti chiuderà per 1 settimana e il 33% dei bar. Confrontando i dati con quelli relativi allo stesso periodo dello scorso anno, si evince che circa il 40% delle imprese non può più permettersi di andar in ferie perchè non ha indotto. Gli imprenditori cercano di sopravvivere restando aperti, nella speranza di vendere e di evitare il fallimento”.

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Attualità

ex caserma foretale piaggine

Piaggine.Ex caserma Forestale trasformata in struttura tutelare con 16 ospiti

Proseguono i lavori per la riqualificazione e ristrutturazione dell’ex Caserma della Forestale. ” Diventerà una struttura tutelare al servizio di […]

CORSO SAFETY E GAV

Al via iscrizioni corsi dell’Aeop sezione di Salerno: ecco quali

La AEOP (Associazione Europea Operatori Polizia) Sez. Prov.le di Salerno informa che sono aperte le  iscrizioni per l’anno 2021 . […]

Napoli

coronavirus

Covid-19 Campania, oggi 186 nuovi casi

Napoli. Covid-19, oggi il bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania comunica che i positivi del giorno sono 186. […]

Una volante dei Carabinieri

Era in Basilica Pompei, catturato ricercato internazionale

Pompei. Era nella Basilica dedicata alla Vergine del santo Rosario di Pompei, alla quale il popolo polacco è molto devoto. […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada