APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Cineteatro Agropoli, targa commemorativa in ricordo operaio Luigi Renzi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

luigi-renzi-agropoli-200x200

Agropoli. Morte operaio Luigi Renzi, gli attivisti del Meetup Cinque Stelle vincono la loro battaglia.

Ecco il perchè:

“Lo scorso 11 settembre, gli attivisti Roberta Oricchio, Francesca Oricchio e Manuel Sprechino, facendosi carico della volontà dei cittadini e dopo averlo chiesto pubblicamente per anni, avevano protocollato, all’attenzione del sindaco, di tutta la giunta comunale e di tutto il consiglio comunale di Agropoli, un’istanza per far apporre una targa commemorativa dal Comune per Luigi Renzi, l’operaio di 27 anni morto schiacciato da un container il 27 giugno 2012, mentre lavorava sul cantiere del Cineteatro di Agropoli. Per anni la sua morte è stata trattata dalle amministrazioni comunali come una cosa da nascondere, una specie di fantasma della vergogna per il cineteatro. Tanta omertà dalla politica e nessuna degna commemorazione. I cittadini agropolesi e cilentani, invece, hanno dimostrato fin da subito un’umanità immensa: ci hanno sempre supportati in questa battaglia, pronti perfino a raccogliere le firme per onorare il ricordo di Luigi Renzi. Siamo fieri di far parte di questo straordinario popolo capace di straordinari sentimenti e ringraziamo tutti i cittadini che ci sono stati accanto e che hanno lottato insieme a noi. In tutti questi anni, non abbiamo mai mollato la battaglia in memoria di Luigi e di tutti i caduti sul lavoro, tema che ci sta molto a cuore. Ieri, 28 marzo 2019, durante il Question Time, il consigliere comunale d’opposizione ingegnere Agostino Abate ha portato in discussione la nostra istanza. Di un’intera amministrazione comunale, il consigliere Abate è stato l’unico ad avere cuore e sensibilità verso un tema delicato come le morti bianche, confermando come sempre di essere un vero galantuomo, nella vita come nella politica. La discussione si è conclusa con la risposta positiva del sindaco: presto, durante l’inaugurazione di Piazza Mediterraneo,verrà apposta una targa commemorativa nei pressi del Cineteatro di Agropoli per Luigi Renzi e per tutti i morti sul lavoro! Abbiamo vinto per Luigi e per tutti i caduti sul lavoro, per perpetuare il ricordo dell’ennesima persona morta sul lavoro ed affinché si concepisca sempre appieno la drammaticità delle morti in tali circostanze, anche nella speranza che, proprio il ricordo, attenui, nel futuro, l’incidenza delle morti bianche e si possa rendere sempre più sicuri i posti di lavoro. Ringraziamo il sindaco Adamo Coppola per aver accolto la nostra istanza ma il grazie più grande vogliamo esprimerlo per il consigliere ingegnere Agostino Abate per aver lottato insieme a noi e, senza il quale, non ce l’avremmo fatta. Noi cittadini non sappiamo dimenticare il valore della vita, il rispetto per il lavoro dell’uomo, l’importanza di commemorare ed onorare i defunti e la possibilità di farlo collettivamente quando una morte avviene sul posto di lavoro e coinvolge il comune sentimento popolare. Onorare perennemente il ricordo di Luigi Renzi e dei caduti sul lavoro significa scrivere, nella storia della nostra città, che il popolo di Agropoli rispetta i propri figli defunti ed onora quei valori che ci permettono di definirci esseri umani. Commemorare Luigi fa sì che lui possa vivere per sempre nel ricordo collettivo e che questa cittadinanza possa sentirsi parte di una comunità saldamente ancorata ai valori ed ai principi che da sempre l’hanno ispirata e guidata. Oggi per noi è un giorno importante: abbiamo restituito dignità alla morte di Luigi Renzi e siamo convinti che, lassù in paradiso, Luigi stia finalmente sorridendo”.

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Agropoli

tomba picariello

Agropoli. Furto salma di Pasquale Picariello: la bara potrebbe essere nel cimitero

Agropoli. Furto della bara contenente la salma di Pasquale Picariello: ricerche concentrate nel cimitero comunale. E’ questa la pista seguita […]

caccamo

Agropoli. Sicurezza, Caccamo propone commissione

Agropoli. Sul tema sicurezza, che tanto sta facendo discutere in questi giorni, interviene il consigliere comunale e capogruppo M5S, Consolato Caccamo. […]

Attualità

vincenzo servalli

Cava, sindaco Servalli eletto all’Anci

Cava De’Tirreni. Il sindaco Vincenzo Servalli, nella giornata di ieri è stato eletto quale rappresentante dei Comuni della Provincia di […]

sp 36 sicignano

Sicignano, in dirittura d’arrivo lavori Sp 36

Sicignano degli Alburni. È in fase di ultimazione l’intervento di manutenzione e messa in sicurezza della SP 36 (nella foto) […]

Webp.net-gifmaker-4

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada