APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Buccino, detenzione animali e tutela cittadini: nuova ordinanza Parisi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

download

Buccino. Prevenzione del randagismo e tutela cittadini dall’aggressione dei cani, arriva nuova ordinanza dal Comune. Il sindaco, Nicola Parisi, nei giorni scorsi, ha firmato una nuova ordinanza che regola le norme da mantenere da parte dei cittadini per la detenzione e la tutela dei cani al fine di scongiurare sul territorio aggressioni da parte dei “pelosetti” a quattro zampe, favorendo la corretta convivenza tra uomo e animale, anche in funzione del rispetto dell’ambiente, dell’igiene e della sanità pubblica. L’ordinanza è scaturita da alcune denunce pervenute al primo cittadino da alcuni residenti nei mesi scorsi sulle situazioni di disagio e sporcizia in alcune aree del paese, dovuta alla presenza di molti cani randagi.

Ecco le regole da seguire:

1) utilizzare il guinzaglio ad una misura non superiore a mt 1,50 durante la conduzione dell’animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le specifiche aree destinate ed individuate sul territorio comunale;
2) portare con sé una museruola da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone, animali o
su richiesta degli agenti di Polizia locale o di altre forze di polizia;
3) adeguare la recinzione di pertinenza in modo tale da impedire l’animale possa scavalcarla ovvero superarla con la testa e/o introdurvi le fauci verso l’esterno al fine di evitare la fuga o di arrecare danno a terzi;
4) avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle feci e di raccoglierle;
5) provvedere a stipulare una polizza di assicurazione di responsabilità civile per danni contro terzi per i cani inseriti nel registro dei cani dichiarati a rischio di elevata aggressività, ai sensi art.3 dell’ordinanza del ministero della salute del 06.08.2013;
6) in caso di sosta di autoveicolo l’obbligo di disporre i finestrini in modo tale da permettere una opportuna ventilazione all’interno, evitando al tempo stesso che l’animale possa fuoriuscire con la testa;
7) non lasciare libere e condurre in luoghi frequentati dal pubblico cagne nel periodo del calore;
8) non tenere, condurre o lasciare entrare cani e gatti ed altri animali d’affezione nei luoghi destinati all’esercizio del culto, nei cimiteri, negli ospedali, nei macelli, nei laboratori per la produzione e lavorazione degli alimenti, negli spacci, nei depositi di generi alimentari, nei teatri, nei cinematografi, nelle piscine, nei parchi-gioco dei giardini pubblici, negli stadi e negli istituti e scuole di ogni ordine e grado.
Altresì si fa divieto, ai sensi art.4 dell’ordinanza del ministero della salute del 06.08.2013, di possedere o detenere cani dichiarati a rischio elevato di aggressività (ai sensi art.3 della citata ordinanza):
9) ai delinquenti abituali o per tendenza;
10) a chi è sottoposto a misure di prevenzione personale o a misura di sicurezza personale;
11) a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva, per delitto non colposo contro la persona o contro il patrimonio, punibile con la reclusione superiore a due anni;
12) a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva o decreto penale di condanna, per i reati di cui
agli articoli 727, 544-ter, 544-quarter, 544-quinquies del codice penale e, per quelli previsti dall’art. 2 della legge 20 luglio 2004, n.189;
13) ai minori di 18 anni, agli interdetti ed agli inabili per infermità di mente.
In caso di violazione, le forze dell’ordine applicheranno la sanzione amministrativa che va da un minimo di 25,00 ad un massimo di 500,00 euro. 

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Attualità

giungano

Giungano, una strada tra area Pip e struttura gestione servizi

Giungano. Realizzazione della strada di collegamento con l’area Pip e una struttura finalizzata allo sviluppo e all’allocazione di microimprese e […]

castiello senatore

A Vallo della Lucania-Castelnuovo fermata Frecciabianca Reggio Calabria/Roma

 LA FERMATA DEL TRENO FRECCIABIANCA ALLA STAZIONE DI VALLO DELLA LUCANIA-CASTELNUOVO CILENTO PER 365 GIORNI L’ANNO. AD ANNUNCIARLO IL SENATORE […]

Sele Picentini

angelo rispoli

Pontecagnano. Vertenza rifiuti,Rispoli Fiadel:”Chiediamo confronto”

“Da giorni i mezzi per la raccolta dei rifiuti sono fermi e solo la professionalità dei lavoratori sta evitando un’emergenza […]

pontecagnano piazza sabbato

Pontecagnano, risolto blocco raccolta rifiuti

Pontecagnano Faiano. L’amministrazione Lanzara risolve con successo la questione del blocco della raccolta rifiuti operato nel corso delle ultime ore […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada