APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Agropoli, votazioni organi collegiali: modifiche al regolamento Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

comune di agropoli

Agropoli. Modifiche al regolamento del consiglio comunale di Agropoli, in particolare per quanto riguarda la sezione relativa alle deliberazioni degli organi collegiali. In particolare, all’interno del regolamento è stato previsto che “quando la legge, gli statuti od i regolamenti stabiliscono che ciascun consigliere può essere invitato a votare un solo nome od un numero limitato di nominativi, in caso di parità di voti, qualora la normativa speciale non preveda altro criterio, si procede con il sorteggio”. Le deliberazioni degli organi collegiali di regola sono assunte con voto palese. Da assumere con scrutinio segreto, invece, le deliberazioni concernenti persone, quando viene esercitata una facoltà discrezionale fondata sull’apprezzamento delle qualità soggettive di una persona o sulla valutazione dell’azione da questi svolta. Nel dettaglio, le votazioni segrete sono effettuate tramite schede, fornite dalla segreteria comunale in bianco, di uguale colore e forma e prive di segni di riconoscimento ma non del timbro comunale. Ogni consigliere scriverà il nome di chi si intende eleggere, nel numero indicato nello schema di deliberazione sottoposto ai consigli. Gli scrutatori si pronunciano sulla validità della votazione e nell’accertamento e la proclamazione dei relativi risultati, salvo l’ulteriore decisione del consiglio comunale. Quando la legge, gli statuti o i regolamenti stabiliscono che fra i nominanti deve esservi una rappresentanza predeterminata della maggioranza e della minoranza e non siano precisate espressamente le norme che disciplinano l’elezione, il presidente stabilisce le modalità della votazione in modo da assicurare tali rappresentanze. Ciascun consigliere può essere invitato a votare un solo nome o un numero limitato di nominativi, restando eletti coloro che riportano il maggior numero dei voti. Coloro che votano scheda bianca sono computati come votanti. I consiglieri che si astengono dalla votazione sono tenuti a comunicarlo al presidente, affinché ne sia preso atto verbale. Terminata la votazione il presidente, con l’assistenza degli scrutatori e del segretario, procede allo spoglio delle schede, al computo dei voti e comunica al consiglio il risultato, proclamando coloro che sono stati eletti. Il numero delle schede votate deve corrispondere al numero dei consiglieri votanti, costituito dai consiglieri presenti meno quelli astenuti. In caso di irregolarità il presidente può annullare la votazione e predisporne l’immediata ripetizione. Il carattere “segreto” della votazione deve risultare dal verbale, nel quale deve darsi atto che le operazioni di scrutinio sono state effettuate con la partecipazione dei consiglieri scrutatori. Le schede vengono poi distrutte, al termine della seduta consiliare, salvo diversa determinazione.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Agropoli

buccinocomunicilentani-premiati-box-verticale

Bcc Buccino Comuni Cilentani, PremiaTi Revolution con CartaBcc e Ventis Card

Agropoli. Premiati Revolution-regalati un premio! Cogli tutte le opportunità che offre il programma fedeltà #PremiaTiRevolution Bcc Buccino Comuni Cilentani e […]

agropoli polizia locale

Agropoli, venditori abusivi in spiaggia: 10mila euro di multa

Agropoli. Nell’ambito del progetto “Spiagge sicure”, finanziato dal Ministero dell’Interno, la Polizia municipale di Agropoli, diretta dal maggiore Carmine Di […]

Attualità

rifiuti

Montecorvino Pugliano, volontari hanno ripulito dai rifiuti Bosco San Benedetto

Montcorvino Pugliano. Questa mattina alcuni volontari armati di scopa e guanti hanno ripulito dai rifiuti il Bosco San Benedetto in […]

comune di roccadaspide

Roccadaspide. Percettori reddito cittadinanza si occuperanno di ambiente

Roccadaspide. Percettori reddito di cittadinanza, Comune approva progetto di pubblica utilità. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Iuliano ha approvato […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada