APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Incendio rifiuti Battipaglia,Confagricoltura:”Cibi sicuri, ma si rispettino regole” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

incendio azienda

Confagricoltura Salerno, in ordine all’incendio di vaste proporzioni sviluppatosi ieri nella zona industriale di Battipaglia, al confine ed all’interno dell’impianto per il recupero di rifiuti gestito dalla New Rigeneral Plast localizzato in località Filigalardi, assume una posizione chiara e coerente con quanto sempre sostenuto negli ultimi anni.

“In primo luogo, al di là di quanto disposto e raccomandato nell’Ordinanza del sindaco di Battipaglia n. 305/2019 emanata ieri, e fino a quando non saranno divulgate le analisi dell’Agenzia regionale per l’ambiente della Campania (ArpaC), non è da ritenersi in atto un allarme serio per quanto riguarda la qualità complessiva degli alimenti provenienti dalla Piana del Sele, come pure paventato da alcuni organi di stampa. In merito si precisa che le norme precauzionali contenute nella ordinanza sindacale sono riferite ad una superficie complessiva di poco superiore a 314 ettari, all’interno dei quali si stima che le aree coltivate siano di oltre 100 ettari ed in larghissima parte sotto serra, pertanto non vi è alcun pericolo sostanziale per la ricaduta dei fumi. In secondo luogo, Confagricoltura Salerno, che da tempo si è schierata contro la costruzione di nuovi impianti di trattamento rifiuti nella Piana del Sele, richiama con forza il concetto che qualsiasi attività imprenditoriale – a cominciare da quella di recupero e smaltimento rifiuti – debba svolgersi nel pieno rispetto delle regole, norme che, a rigore di quanto riportato fino ad ora dalle cronache, appaiono quanto meno assai poco rispettate.  Non solo: siamo di fronte al secondo incendio che riguarda la New Rigeneral Plast ed è assolutamente poco edificante il rimpallo di responsabilità tra Comune di Battipaglia e Provincia di Salerno sulla questione dell’accumulo di materiale nel perimetro dell’azienda, che  – lo si ricorda – non ha mai ottenuto il certificato antincendio, ha subito il ritiro della licenza da parte della Provincia di Salerno, e non ha mai smaltito correttamente quanto raccolto nella sede aziendale”.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Ambiente

valle dell'angelo

Valle dell’Angelo, al via servizio sperimentale guide professionali ambientali

Valle dell’Angelo. Al via il servizio sperimentale di guide professionali ambientali e per escursionismo sul territorio di Valle dell’Angelo. Il […]

mariateresa imparato legambiente campania

Legambiente:”Giù le mani dalle spiagge libere, non vanno chiuse”

Legambiente:”Giù le mani dalle spiagge libere, non vanno chiuse”. La nota di  Mariateresa Imparato, presidente Legambiente Campania su ordinanze di chiusure […]

Battipaglia

download (5)

Battipaglia, coltivava marijuana in serra: arrestato 41enne

Battipaglia. I poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza, nella mattinata di ieri, nel corso di mirati servizi di polizia giudiziaria […]

mercato-4-5

Battipaglia, è ripartito anche il mercato settimanale allo stadio “Pastena”

Battipaglia. Da questa settimana, dopo l’avvio della Fase 2, il Comune di Battipaglia ha dato il via libera anche al […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada