APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio, studenti e volontari sottoscrivono manifesto “Clean Sea Life” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

promare

Capaccio Paestum. Si terrà sabato 30 Novembre a partire dalle 9.30 presso l’area bunker in località Torre di Mare l’iniziativa di pulizia organizzata dal circolo di Legambiente Paestum nell’ambito di Clean Sea Life, il progetto europeo di cui Legambiente è partner, che ha come obiettivo quello di accrescere l’attenzione del pubblico sui rifiuti marini e di promuoverne l’impegno attivo e costante. Una sfida complessa e globale, quella della plastica in mare, che negli ultimi anni è stata affrontata a diversi livelli, grazie al coinvolgimento di cittadini, operatori del mare e istituzioni, uniti nel fronteggiare una delle più gravi emergenze ambientali degli ultimi anni.  Ogni anno, infatti, finiscono nei mari e negli oceani di tutto il mondo oltre 8 milioni di tonnellate di rifiuti, la maggior parte dei quali in plastica. E il loro impatto non riguarda solo le specie marine, come tartarughe, cetacei e uccelli che possono ingerire o rimanere intrappolati nei rifiuti abbandonati, con conseguenze spesso letali, ma la nostra stessa salute: i frammenti di plastica, infatti, possono diventare veicolo di sostanze tossiche che potrebbero entrare nella catena alimentare, finendo così sulla nostra tavola. Il progetto Clean Sea Life in circa tre anni ha già coinvolto oltre 16.000 persone, 2.000 studenti, 220 circoli nautici, di subacquea e pesca e 120 operatori turistici e balneari. Più di 4.000 persone hanno preso parte alle attività di pulizia di spiagge e fondali e sono state raccolte oltre 34 tonnellate di spazzatura marina. Ed è proprio per contribuire a salvaguardare il nostro prezioso ecosistema marino che il circolo di Paestum ha aderito al progetto individuando l’area in cui operare, che, come dichiara Monica Vitale, coordinatrice dell’evento di Paestum: “è un tratto di costa al quale siamo particolarmente legati non a caso il bunker della II guerra mondiale che si trova nell’area in cui interverremo lo abbiamo ribattezzato Bunker maritimum a difesa della biodiversità marina e costiera. L’area ospita specie vegetali ed animali naturalisticamente rilevanti e pochi anni fa, proprio qui ha nidificato anche la tartaruga caretta caretta”. Sabato mattina i volontari insieme ad alcune classi dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente di Capaccio e dell’Istituto Comprensivo di Torre Licinella faranno la loro promessa al mare sottoscrivendo il manifesto di “Clean Sea Life” impegnandosi a favorire le buone pratiche per un mare più pulito. Si proseguirà con l’attività di raccolta e monitoraggio scientifico dei rifiuti, effettuata tramite un protocollo riconosciuto a livello europeo che ci permetterà di acquisire dati per studiare il fenomeno dello spiaggiamento dei rifiuti, soprattutto rispetto a quantità e possibili fonti.  Grazie a questa caratterizzazione sarà quindi possibile mettere in campo azioni mirate a limitare la dispersione dei rifiuti nell’ambiente marino e costiero, con i rischi che la loro presenza comporta. Volontari e studenti si rimboccheranno le maniche per prendersi cura del nostro mare in prima persona con l’impegno a farlo anche nei prossimi anni… “tutti insieme per un mare pulito”!

firma-1

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Ambiente

sversamento abusivo malnome

Albanella. Letame nel Malnome: sopralluogo carabinieri Forestale e avvio indagini

Albanella. Il torrente  Malnome sversatoio per letame e rifiuti: i carabinieri Forestale hanno proceduto con un sopralluogo avviando le indagini.  Dopo la denuncia […]

gigivicinanzacisal3

Controlli scarichi fuorilegge fiume Sarno, Vicinanza: “Disinteresse amministrazioni”

Sarno. “I controlli sugli scarichi fuorilegge direttamente sul Sarno sono un segnale positivo. Mi lasciano perplesso, invece, le dichiarazioni del […]

Capaccio

comune-di-capaccio

Capaccio, cittadini chiedono ampliamento perimetro borgo Scigliati

Capaccio Paestum. Raccolta firme per chiedere al sindaco Franco Alfieri di allargare il perimetro del borgo “Scigliati”. A farsi promotore […]

loredana nicoletti

Capaccio, dirigente IIS “Piranesi” , Nicoletti:”Covid, la scuola è il posto più sicuro”

Capaccio Paestum. “Le attività scolastiche continueranno in presenza: sono un asset fondamentale del Paese per le scuole di secondo grado, verranno favorite […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada